Archive For: News

Bonus edilizia, cosa cambia con legge di Bilancio 2018

Bonus edilizia, cosa cambia con legge di Bilancio 2018

Sono in vigore dal 1° gennaio con alcune modifiche e qualche novità, le proroghe dei bonus fiscali sugli interventi edilizi introdotte dalla Legge di Bilancio 2018. Sebbene l’agevolazione per gli interventi di ristrutturazione ancora non assuma una stabilizzazione definitiva, l’…

 
Ritardi di pagamento: Italia deferita a Corte giustizia Ue

Ritardi di pagamento: Italia deferita a Corte giustizia Ue

A cinque anni dall’approvazione della Direttiva 2011/7/UE (recepita in Italia con il D.lgs. 192/2012) che fissa tempi certi per i pagamenti della Pubblica Amministrazione, la Commissione Europea ha deferito l’Italia alla Corte di giustizia europea. Secondo Bruxelles, “nonostante gli sforzi …

 
LEGGE DI BILANCIO – La manovra economica conferma i bonus casa

LEGGE DI BILANCIO – La manovra economica conferma i bonus casa

La Legge di Bilancio 2018 ha confermato alcuni fra gli incentivi più graditi da imprese e cittadini: i bonus casa. Da quello per la riqualificazione energetica degli edifici alle detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione edilizia, fino alle …

 
# Resto al sud – Dal 15 gennaio al via le domande

# Resto al sud – Dal 15 gennaio al via le domande

E’ ufficiale: # Resto al sud, misura gestita da Invitalia per lo start up d’impresa di under 35 residenti nel sud Italia (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia), sarà attiva dal prossimo 15 gennaio 2018.

CHE

 
INAIL, obbligo comunicazione per infortuni anche brevi

INAIL, obbligo comunicazione per infortuni anche brevi

Dal 12 ottobre scorso è scattato per il datore di lavoro l’obbligo di comunicare in via telematica all’Inail, entro 48 ore dalla ricezione del certificato medico, a fini statistici e informativi, i dati e le informazioni relativi agli infortuni sul …

 
Appalti, più controlli sui Durc da parte dei Comuni

Appalti, più controlli sui Durc da parte dei Comuni

In vari Comuni al posto del Durc per avviare un cantiere o in fase di pagamento di appalti in corso, si accettano dichiarazioni delle imprese, che non hanno alcun valore certificativo. E’ quanto segnala la Commissione nazionale paritetica per le